21/07/2022

Q&A: Brand identity

Le risposte che stai cercando, in modo pratico, in parole semplici

 

Cos’è la brand identity?

È l’identità di marca, ovvero quell’insieme di caratteristiche visive e di linguaggio che rendono un brand riconoscibile rispetto alla concorrenza. È ciò che fa percepire l’azienda come un’entità solida e chiara, soprattutto all’esterno, agli occhi del target.

Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Brand identity: che cos’è e come si definisce

 

Cos’è la brand awareness?

La brand awareness, o consapevolezza del marchio, è un parametro che indica quanto è forte la presenza del brand nella mente del consumatore, nel momento in cui inizia il suo percorso di acquisto di un bene o un servizio.

Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Che cos’è e come aumentare la brand awareness aziendale?

 

Cos’è la brand image?

La brand image è l’immagine del marchio, cioè l’insieme di tutti gli aspetti specifici che definiscono il brand agli occhi delle persone. Nella pratica indica proprio come il pubblico percepisce un marchio e i suoi prodotti. Per questo, può essere considerata come un’appendice della brand identity.

Qualità, valore e affidabilità arrivano ai clienti proprio tramite la brand image. In questo senso l’immagine è in grado di suscitare sensazioni ed emozioni positive e influenzare le scelte degli utenti.

La brand image nasce da percezioni soggettive, essendo legata alle reazioni del pubblico di fronte alle peculiarità del marchio. Quando è positiva riesce a far emergere le qualità di brand e prodotti, facendo risaltare l’unicità rispetto alla concorrenza.

Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Brand: quali sono le differenze tra brand identity, brand image e brand reputation?

 

Cos’è la brand reputation?

Aprendo un qualsiasi glossario di marketing, leggiamo che “la brand reputation è la considerazione di cui un’azienda, o un marchio, gode rispetto agli utenti”.

In poche parole la brand reputation rappresenta il modo in cui ti proponi al pubblico, cioè evidenzia tutti quegli elementi che rendono la tua azienda – o anche il tuo prodotto – unica e distinta dalle altre.

Fai attenzione, però: ciò significa soprattutto trasmettere la tua identità, quello che davvero sei nella realtà e in particolare nel tuo lavoro.

Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Brand reputation: che cos’è e come migliorarla

 

Perché definire la brand identity?

Ecco i 5 benefici principali che una identità aziendale coerente e ben presentata porta alla tua attività:

  1. Sviluppa le azioni di marketing
  2. Comunica la tua unicità
  3. Genera affidabilità
  4. Amplifica l’impatto del tuo marchio
  5. Fidelizza la tua clientela
Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Brand identity: cos’è, perché è importante e come si costruisce

 

Da quali elementi è costituita la brand identity?

Comunicare con precisione la tua brand identity è un processo delicato. Ogni aspetto può essere influenzato dal mercato e dalle tendenze del momento, ma non devi mai perdere di vista ciò che davvero è la tua azienda. Solo così puoi raccontarla a tutti.

  1. Naming aziendale
  2. Logo aziendale
  3. Colori del brand
  4. Lettering del brand
  5. Slogan aziendale
  6. Tone of voice
  7. Attributi e product identity
Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Come costruire la personalità del tuo brand: tutti gli elementi in gioco

 

Come si definisce la brand identity?

Non farti ingannare, creare un brand può sembrare semplice, perché si pensa di dover definire solo il marchio. Invece, è forse tra le cose più difficili da fare.

Infatti è necessario riuscire a riassumere l’intero concetto di un’azienda in un semplice simbolo, logo o nome. Rendendo il tutto accattivante e memorabile. 

Insomma, sono necessari, oltre a una buona dose di creatività, diversi step che ti aiutino a non perderti nel mare di brand già esistenti.

  • Chi sei?
  • Lo stile 
  • Il logo
  • Il linguaggio
Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Come creare un brand da zero

 

Come comunicare la brand identity?

L’identità di un brand è come la personalità di una persona. I tratti distintivi di un carattere possono essere rintracciati anche nelle caratteristiche di un marchio. 

Sappiamo come una persona può farsi conoscere… per un brand cosa succede? Tutto parte dalla comunicazione dell’identità aziendale. 

Sfrutta questi tre aspetti:

  1. Ascolta il tuo pubblico. Focalizzati sul target di riferimento e individua i suoi reali bisogni.
  2. Imposta una strategia per i tuoi contenuti. Usa blog e pagine social per parlare del tuo marchio e dei tuoi prodotti.
  3. Parla con i tuoi clienti. Coinvolgi in modo attivo le persone, crea un rapporto di fiducia che porti a dare più risalto al brand.
Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Come comunicare con efficacia la brand identity

 

Quanto costa creare la brand identity?

Una volta creata, la brand identity ti contraddistinguerà sempre e su tutti i canali di comunicazione. Non puoi accontentarti o lasciarla al caso. Scopriamo insieme come affrontarla e che tipo di investimento richiede.

Davanti a un nuovo progetto, e non solo, questi elementi influiscono sulla spesa che dovrai affrontare:

  • Lo studio preliminare
  • I contenuti
  • La grafica
Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Quanto costa una brand identity di successo?

 

Chi sono le buyer personas?

Le buyer personas sono rappresentazioni semi-reali del tuo cliente ideale, basate su dati concreti e su ipotesi relative alle sue caratteristiche demografiche, comportamenti, motivazioni e obiettivi.

In altre parole devi creare dei profili, degli avatar, che descrivano chi hai, o vorresti avere, come interlocutore.

Vuoi saperne di più? Approfondisci qui:
Buyer personas: cosa sono, esempi e 3 strumenti gratuiti per crearle

 

Accendi il tuo brand. parliamone!

Contattaci