Blog

25/07/2019

Come comunicare con efficacia la brand identity

I canali e gli elementi che ti aiutano a trasmettere in modo mirato i valori e la personalità del tuo marchio

Lo sperimentiamo tutti i giorni, alla base di ogni interazione c’è la comunicazione.

Non solo nella vita privata, ma anche nel mondo del lavoro: presentarsi, interagire e collaborare dipendono dal processo comunicativo

Ecco perché quando mostri la tua attività devi comunicare in modo efficace chi è il tuo brand.

Rischierai altrimenti di non ottenere i risultati sperati. 

Per migliorare la comunicazione con il tuo pubblico, e non cadere in errori banali, leggi i nostri consigli.

New call-to-action

Come comunicare la brand identity

L’identità di un brand è come la personalità di una persona. I tratti distintivi di un carattere possono essere rintracciati anche nelle caratteristiche di un marchio. 

Sappiamo come una persona può farsi conoscere… per un brand cosa succede? Tutto parte dalla comunicazione dell’identità aziendale

Sfrutta questi tre aspetti:

  1. Ascolta il tuo pubblico. Focalizzati sul target di riferimento e individua i suoi reali bisogni.
  2. Imposta una strategia per i tuoi contenuti. Usa blog e pagine social per parlare del tuo marchio e dei tuoi prodotti.
  3. Parla con i tuoi clienti. Coinvolgi in modo attivo le persone, crea un rapporto di fiducia che porti a dare più risalto al brand.

Brand-identity-autenticità

Sviluppare la comunicazione: i canali web  

Prima di comunicare la brand identity, devi avere una brand identity. Se non hai ancora chiarito tutti gli elementi, puoi trovare diversi spunti in un nostro articolo dedicato.

LEGGI ANCHE: Come costruire la personalità del tuo brand: tutti gli elementi in gioco

Se invece l’identità aziendale è chiara e definita, sei pronto per partire e sviluppare la comunicazione

New call-to-action

Brand-identity-comunicazione-online

Sito e social network

L’idea di base per la tua comunicazione online è di mostrare i principi e le idee della tua azienda in maniera chiara, immediata e coerente.

Quando progetti il tuo sito, tieni conto delle caratteristiche che un buon portale deve avere – immediatezza, usabilità, contenuti validi – e dello studio delle parole chiave che possono aiutare in ottica SEO.

Fai attenzione a scegliere keyword pertinenti, che indichino subito l’identità del marchio.

Grazie al sito, la brand identity può trasparire dall’aspetto grafico, con richiamo dei colori e del logo del brand, e ovviamente tramite i contenuti.

Testi, immagini, video: tutto il materiale presente deve essere allineato con il tono di voce e l’atteggiamento del tuo marchio.

Curare questo aspetto serve ad arrivare in maniera immediata al pubblico, a trasmettere fiducia e a farsi riconoscere.  

Per rinforzare il lavoro che fai sul sito, attiva le pagine social aziendali.

Tieni sempre il target come riferimento e stabilisci su quali social essere presente; infatti in base al tipo di pubblico un canale social sarà più efficace di un altro.

Come fa il sito, così i social parlano della tua azienda, promuovono i tuoi prodotti e raggiungono i clienti; parlano in maniera più diretta e colloquiale, ma sempre rispettando il tono di voce del brand.

Unisci questi strumenti alla tua brand identity, alla creatività e al valore dei tuoi prodotti… e il gioco è fatto.

New call-to-action

Visual marketing

Sul web la comunicazione passa sempre di più attraverso le immagini - non puoi sottovalutare questo aspetto.

Parte dell’espressione dell’identità del marchio è legata all’aspetto visivo.

Il logo, le foto e i video o più semplicemente l’uso dei colori, fanno la differenza nel determinare il successo di un brand. Sfruttala per far colpo sulle persone.

Le diverse tecniche che puoi mettere in atto per esprimere il tuo brand sono coordinate tramite il visual marketing.

Si tratta proprio della strategia che sviluppi a livello visivo per attirare e coinvolgere i tuoi clienti.

Insomma, rappresenta il cuore dei video, delle gif e dei disegni e delle fotografie che utilizzi per rappresentare il tuo marchio.

Il visual marketing è uno strumento potente per guidare il cliente e indirizzarlo all’acquisto, oltre che per restare davvero impresso nella sua mente.

LEGGI ANCHE: Brand: quali sono le differenze tra brand identity, brand image e brand reputation? 

Elementi per una comunicazione efficace

Può capitare a chiunque di essere in difficoltà a parlare di fronte a nuove persone, soprattutto temendo di fare una brutta figura.

Questa ipotesi poco rosea potrebbe colpire anche quando cerchi di comunicare il tuo brand. 

Per scansarla con disinvoltura imposta alcune linee guida. Le trovi di seguito.

New call-to-action

Sii autentico

Trasmettere l’autenticità del tuo brand è essenziale.

Siamo abituati a riconoscere le persone per i tratti del loro carattere, per come si comportano e anche per il loro look; lo stesso accade quando interagiamo con un brand.

Insomma, esprimere con chiarezza i tratti distintivi e i valori propri di un brand e quindi il suo tratto autentico, aiuta a essere ricordati.

Inoltre, cambiata la parte estetica - magari del tuo packaging – le persone identificheranno comunque il marchio. 

La base di autenticità creerà un filo conduttore tra brand identity e l’interazione quotidiana dei clienti con il tuo marchio.

LEGGI ANCHE: Come costruire la personalità del tuo brand: tutti gli elementi in gioco

Punta sulla qualità

La qualità non può mancare, in tutto ciò che fai.

In questo contesto la brand identity è uno strumento che ti aiuta a presentare il tuo marchio.

E lo fa parlando della qualità, certo, ma anche sfruttandola. In che senso?

Semplice, dimostrando che anche negli aspetti che definiscono la brand identity, il valore non manca.

I contenuti, la grafica, i video, la pubblicità, tutto deve essere curato e trasmettere l’efficienza con cui lavori.

New call-to-action

Usa lo storytelling

Siamo curiosi, ci piace scoprire novità ed essere informati sui fatti.

Per questo sempre di più negli anni ha preso piede lo storytelling: si tratta di parlare di una storia, usando immagini e concetti già noti all’ascoltatore, per creare un’atmosfera di condivisione e coinvolgerlo

Costituisce un forte anello di congiunzione con il pubblico, catturando l’attenzione e legando al marchio il cliente.

Facendo leva sulle emozioni e sui sentimenti, le interazioni con i clienti saranno sempre più solide e durature.

Dai la tua opinione

Lo abbiamo appena detto, siamo persone curiose; ci piace sapere cosa dicono e pensano gli altri.

Ecco perché esprimere le tue idee, e dare il tuo punto di vista, ti permette di comunicare con forza l’identità del marchio.

Ovviamente devi parlare per il marchio, quindi ricordati di stimolare i clienti in questa direzione.

Blog, post sui social, forum: sfrutta tutti i supporti per promuovere il tuo contenuto sostenendolo con argomenti in linea con i valori del brand.

LEGGI ANCHE: Brand identity: cos’è, perché è importante e come si costruisce

New call-to-action

Relazionati con il pubblico

Quando il tuo brand parla con i clienti, può avere diversi approcci.

Nella fase di definizione della brand identity hai già valutato il tono di voce che distingue il marchio, dunque puoi sperimentare diversi modi per costruire relazioni con gli acquirenti. 

Facciamo alcuni esempi:

  • L’umorismo. Nelle giuste dosi, puntare sull’ironia porta numerosi vantaggi. Innanzitutto dà un’idea positiva e allegra del brand, che sarà più facilmente ricordato. Attira l’attenzione e crea un contatto immediato con chi legge, stimolando anche a conversare, data l’immediatezza della reazione spontanea di fronte a qualcosa di divertente.

  • La nostalgia. Fai un salto nel passato se vuoi davvero emozionare le persone. Tieni conto del contesto e degli interessi del target di riferimento, poi chiediti a quali ricordi possono essere più legati. Infine lavora su un contenuto per rievocare qualche dettaglio o evento del passato che possa legarsi al tuo brand

  • La provocazione. Concediti qualche eccesso e lancia qualche provocazione che rompa la consuetudine. Un contenuto un po’ fuori dagli schemi produce un grande impatto e può far risaltare il tuo brand. Attenzione però, le esagerazioni vanno evitate per scongiurare ricadute negative sulla tua brand identity.

New call-to-action

Brand-identity-sperimentare

Sperimenta

Di fronte a un pubblico non sai mai cosa funzionerà davvero.

Analisi e ricerche sul target ti danno degli spunti e delle linee guida, ma può non bastare. Allora, cosa fare?

Il nostro suggerimento è duplice: non fossilizzarti su una sola strategia, ma sperimenta più strade.

Prova una cosa per volta e valuta gli effetti; trovare la giusta chiave per comunicare la tua brand identity richiede del tempo. Quindi non scoraggiarti e continua a cercare sempre nuove soluzioni.

La personalità del tuo marchio e i tuoi contenuti devono muoversi insieme.

Da un lato, mostrare la brand identity nel tuo materiale rende il tutto più incisivo.

Dall’altro i contenuti che si allineano al carattere del brand migliorano le interazioni con il pubblico e aumentano la popolarità.

Insomma, i due aspetti collaborano per rafforzare la percezione positiva del tuo brand.

Contattaci