Blog

04/06/2020

7 strategie per vendere su Instagram

Come sfruttare tutte le potenzialità di Instagram ed espandere il tuo business vendendo attraverso il social.

Fino a qualche anno fa, in cima alla lista dei social più conosciuti e utilizzati c’era lui: Facebook.

Oggi le cose si sono del tutto ribaltate e possiamo affermare con certezza che Instagram gli ha rubato il posto.

Le conseguenze? Se a primo impatto sembra un fatto irrilevante, a ben guardare, incide molto, non solo sui nuovi standard della comunicazione, ma anche, soprattutto, su un nuovo modo di vendere.

Ecco perché tutti si chiedono come vendere su Instagram

Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire perché Instagram piace così tanto

tutti i dati di instagram aziende

Instagram: cosa permette di fare questo social?

Instagram è un social da milioni di utenti.

Dal 2010, anno del suo lancio, a oggi, Instagram è passato da semplice social di condivisione di foto, a vero e proprio agente di mercato

  • il 70% delle aziende ha un profilo Instagram, le quali nel 2019 hanno speso 2,38 miliardi in influencer marketing; 
  • il totale stimato è di oltre 25 milioni di aziende su instagram; 
  • il 50% degli utenti segue almeno un account aziendale
  • il social è considerato come la piattaforma più utile per azioni di call to action e interazione tra azienda e cliente.

Bastano questi dati per capire come il marketing oggi sia cambiato e come il mercato si sia orientato anche sui social.

Ci rendiamo conto che ormai il modo di fare marketing, pubblicità e di vendere, è diventato quasi completamente virtuale

In questo mondo in evoluzione continua, tre sono le caratteristiche principali che fanno emergere Instagram sugli altri:

  • contenuto visivo,
  • contenuto interattivo,
  • contenuto veloce.

Instagram influenza non solo il nostro modo di vedere e il nostro stile, ma anche il nostro modo di acquistare e quindi di vendere.

Contattaci

Instagram e l’influencer marketing

Oggi, gli Influencer sono divenuti più affidabili di qualsiasi marchio.

I brand devono passare attraverso il vaglio degli utenti con i maggiori followers per vendere. 

Anche se nella pratica non è proprio così, l’aspetto innovativo scaturito con Instagram è il fatto che chiunque potrebbe diventare influencer e quindi decidere della fortuna o meno di un marchio

Lo sappiamo, riuscire a guadagnarsi un posto tra i milioni di utenti del social non è cosa facile. 

Eppure Instagram rimane una realtà dove piccoli e grandi imprenditori possono vendere

Se hai una piccola attività e vorresti espanderti o sei un libero professionista che vuole vendere i propri servizi, capire come vendere su Instagram potrà fare al caso tuo.

Come usare Instagram per vendere i tuoi prodotti e servizi?   

Prima di cominciare, è doveroso fare una piccola premessa.

Aprire un account su Instagram e cominciare a pubblicare le foto dei tuoi prodotti o proporre i tuoi servizi non basterà per raggiungere un grande pubblico

Instagram è, sì, un social che ti permette di avere grande visibilità e impatto, ma deve essere supportato anche da altri elementi: video, testo e stories

Ecco quindi alcuni consigli:

  • impara il funzionamento di questi strumenti prima di avviare la tua strategia di vendita, oppure affidati a un esperto del settore;
  • accosta il tuo profilo social al sito della tua azienda. Nel sito potrai mostrare compiutamente la tua offerta di prodotti, i tuoi contatti e tutte le informazioni che riguardano il tuo marchio. 
  • crea anche una pagina Facebook, sarà necessaria quando dovrai usare le funzioni di vendita più utili di Instagram
  • valuta pure l’apertura di un canale YouTube, comunicare con i video ti aiuterà ad ampliare gli spunti che fornisci su Instagram.

La rete di sostegno per la tua attività su Instagram è pronta, adesso puoi passare all’azione.

Contattaci

Quali sono le strategie migliori per vendere su Instagram?   

Abbiamo raccolto 7 suggerimenti per aiutarti a presentare i tuoi prodotti e servizi al pubblico su Internet e per guidarli proprio verso l’acquisto. 

caratteristiche principali di un profilo instagram

Ottimizza il tuo profilo Instagram 

Già, anche e soprattutto su Instagram bisogna fare le cose per bene.

Purtroppo non bastano alcune foto qua e là postate senza un certo filo conduttore

Per prima cosa, puoi visionare qualche profilo e farti un’idea di come sono impostati.

Insomma, una sbirciatina a quello che fa e come lo fa la concorrenza.

Le caratteristiche principali di un profilo sono: 

  • coerenza. Il profilo deve mostrare innanzitutto foto coerenti tra loro, sia per i soggetti, sia per la scelta del filtro colore. Non affidarti ai filtri preimpostati, ma cerca di trovare qualcosa di originale che ti contraddistingua. L’idea è che le foto riflettano lo stile dell’azienda e, perché no, i colori del tuo logo;
  • attualità. Cerca di essere presente su Instagram tutti i giorni e, quando necessario, anche più volte al giorno. Questo è un social che vive il presente e l’immediatezza, ecco perché le stories hanno così successo. Prendi confidenza proprio con le stories, sono il modo migliore per affiliare i clienti;
  • interazione. È un aspetto fondamentale, quindi scrivi testi accattivanti e che incitino le persone a commentare. Rispondi a tutti i commenti e di’ la tua su altri profili. Devi creare una community, quindi cerca di usare un linguaggio amichevole e anche personale. 

Crea un account aziendale 

Instagram dà la possibilità di creare tre tipologie di account

  1. Basic - il profilo personale o privato.
  2. Business - l’account aziendale che offre molte opzioni interessanti: visionare le statistiche, aggiungere il pulsante dei contatti, inserire l’indirizzo della tua attività commerciale. Lo strumento più importante per te sono le statistiche, le quali ti offrono una visione completa dell’andamento dei tuoi post: quante persone li hanno visti, quante hanno interagito ma soprattutto le informazioni demografiche sul tuo pubblico. Tieni presente che per avere un account Business sei obbligato ad avere anche una pagina Facebook.
  3. Creator - una mezza via tra gli altri due. Si tratta di un profilo creato appositamente per tutte quelle persone che lavorano con Instagram ma non hanno un’attività commerciale. Quindi, oltre agli influencer, possiamo considerare tutte le persone che vendono un servizio, come i vip, i fotografi, gli artisti ecc. 

Sponsorizzazione 

Per vendere su Instagram hai la possibilità di comprare, anche per pochi euro, uno spazio pubblicitario.

Ricordati: tutti i post sponsorizzati sono segnalati come pubblicità, ma se avrai azzeccato il giusto messaggio, potrebbe funzionare davvero bene. 

Influencer 

Non dimenticare di investire o collaborare con gli influencer per sponsorizzare i tuoi prodotti.

Può rivelarsi una risorsa davvero efficace.

Contattaci

Tag Shopping  

Il tag shopping è un’opzione per vendere su Instagram, disponibile solo per i profili aziendali.

In cosa consiste? In sostanza, il tag shopping ti permette di collegare il prodotto esposto nella foto con il relativo e-commerce.

Ciò consente all’utente di visionare il prezzo e facilita l’interazione d’acquisto. 

Shopping con le stories

Ne abbiamo parlato poco fa: le stories sono un vero punto di forza per implementare il tuo business.

Ti basterà cliccare sull’icona sticker delle stories e aggiungere il relativo prodotto.

Quest’opzione può essere molto utile nel caso di un’offerta o dell’uscita di un nuovo prodotto. 

Shopify e Bigcommerce

Se vuoi vendere online, non puoi prescindere da queste due piattaforme.

Sono due e-commerce sui quali è possibile creare un negozio online ed essere affiliato con Instagram.

E adesso? Spazio alla tua creatività e ai tuoi prodotti.

Ricorda, la cosa più importante è distinguersi. Crea qualcosa di nuovo e accattivante. Sii provocatorio, ma senza esagerare, sorprendi le persone e rendi il tuo prodotto un’esperienza.

Solo in questo modo potrai farti notare dall’immensa community del social più amato di tutti i tempi.

Ti interessa l’argomento? Forse potrebbero piacerti anche questi articoli:

Contattaci