25/08/2022

TikTok: cos’è e come funziona

Qual è stata l’evoluzione del social media e quali saranno i trend e le prospettive future per le aziende?

Con oltre 1 miliardo di utenti attivi mensilmente a livello globale, TikTok si posiziona al settimo posto nella classifica dei social con più utenti, stilata da We Are Social per il 2021. 

Un’indagine condotta in 8 paesi (Stati Uniti, Canada, Spagna, Francia, Italia, Indonesia, Regno Unito e Germania) ha rivelato che il 35% delle persone intervistate ha abbandonato la televisione da quando ha scaricato TikTok.

Questi sono solo alcuni dei dati raccolti nel corso dell’anno passato, che spiegano l’evidente influenza e il successo della piattaforma. 

Ma quali sono le tendenze che caratterizzeranno il futuro dei tiktoker e delle aziende che decidono di tuffarsi in questa app?

Cos’è TikTok e quali sono i suoi punti di forza

TikTok è il social network che permette agli utenti di realizzare video creativi di breve durata, spaziando da un tema all’altro. 

Basandosi sul contenuto che viene visualizzato, sugli interessi e sui gusti di ogni individuo, utilizza l’intelligenza artificiale per creare un feed personalizzato per ogni utente.

Con questo approccio l’utente è stimolato a rimanere per più tempo sull’app perché gli viene mostrato del materiale pertinente. 

Lanciato nel 2016 sotto il nome di Musical.ly, il social cinese della Gen Z, è diventato TikTok dopo l’acquisizione da parte di Bytedance. 

Oggi è il primo social non gaming e non di proprietà di Zuckerberg ad aver ottenuto 3 miliardi di download a livello internazionale

Questo la dice lunga sulla continua crescita e popolarità della piattaforma. Non è un caso che Instagram abbia sviluppato il format dei Reel (introdotti in un secondo momento anche su Facebook) e stia sperimentando il passaggio a un feed sempre più immersivo con immagini e video a schermo intero.

TikTok: gli elementi caratterizzanti

La logica che ha determinato il successo di TikTok è senza dubbio la fruizione continua dei contenuti, ovvero senza interruzioni da un video a quello successivo. 

Un altro elemento chiave è la democratizzazione del materiale pubblicato, come spiega Cassandra Tan nel report di Talkwalker "Le tendenze dei social media nel 2022":

“Con TikTok, c’è un passaggio fluido dalle visualizzazioni alle creazioni. Non esiste una “formula” per pubblicare “la cosa giusta”. TikTok, una piattaforma che abbraccia la diversità, incoraggia gli utenti a proiettare immagini di se stessi senza pensare troppo al rispetto di determinati standard. Chiunque può essere un creatore o un trendsetter. Con questa democratizzazione, il contenuto diventa più iperlocale e prospera nell’essere, come direbbero gli indonesiani, “receh”: divertente, irriverente, di rapida fruibilità”.

Su TikTok chiunque può dare sfogo alla propria creatività, tra effetti di realtà aumentata e challenge, e usare la piattaforma come espressione di sé. 

Come ci riesce? Semplice: gli UGC - user generated content - sono al centro delle logiche social e il 2021 ha dimostrato come i momenti vissuti attraverso TikTok riescano a trascendere il contesto digitale e influenzare la vita delle persone in modo concreto.

Voglio personalizzare la mia comunicazione

Il successo di TikTok: video, audio e musica

Le esperienze personalizzate trasmesse attraverso la sezione “Per te” di TikTok e l’utilizzo di categorie di hashtag per incanalare l’attenzione su un argomento, non avrebbero conosciuto una crescita esponenziale senza voce o musica che accompagnano i video immersivi.

Immagini e audio, infatti, rendono più naturale e immediata la condivisione con il pubblico e il rapporto con esso diventa diretto e spontaneo. Non a caso, molti tiktoker decidono di raccontarsi senza filtri e narrare la propria vita personale in modo autentico. 

“La musica ha superato i confini della piattaforma” - come si legge in What’s Next Report 2022 di TikTok For Business - e secondo l’88% degli utenti essa gioca un ruolo fondamentale nell’uso complessivo dell’app. 

Non si tratta solo di opinioni, è l'uso stesso del social a dimostrare quanto l’elemento musica sia centrale: 

  • durante la navigazione su TikTok si dà spazio alla scoperta e alla ricerca di nuove tendenze musicali
  • la piattaforma sta ispirando il mondo della musica e influenzando le classifiche di tutto il mondo, con molte canzoni che vanno in trend sull’app e che diventano poi delle proprie hit
  • i video che funzionano di più sono lip sync, challenge e duetti: nel primo tipo si sovrappone il movimento delle labbra a musiche o scene di film; il secondo consiste in sfide lanciate dagli utenti o sponsorizzate e che coinvolgono altri utenti; il terzo è una collaborazione tra utenti che possono contribuire l’uno alla performance dell’altro.

Articolo_TikTok_Img_1 (1)

Come funziona TikTok per le aziende?

Partiamo dal presupposto che la maggior parte degli utenti su TikTok ha meno di 30 anni - nello specifico un’età compresa tra 16 e 24 -, quindi risulta il social adatto alle aziende che cercano di entrare in contatto con adolescenti e under 30.

Tra queste aziende, fino a oggi, hanno riscontrato maggior successo nella community di TikTok quelle che coinvolgono gli utenti, dando valore aggiunto alla loro navigazione, nel settore: 

  • bellezza e cura personale 
  • cibo
  • viaggi
  • moda
  • automobilistico.

In questo marasma di contenuti, i brand devono riuscire a creare messaggi targettizzati e personalizzati per migliorare l’esperienza cliente e sfruttare il potere collettivo della community. 

Trasparenza e autenticità non devono mancare, così come costanza, coerenza e concretezza di ciò che viene detto. 

Il consumatore è intelligente, ma si lascia ispirare e guidare all’acquisto dalla comunità. Si tratta di community commerce, fenomeno che va tenuto in considerazione nel B2C.

Cos’è il community commerce?

Ti dice niente #TikTokMadeMeBuyIt? Siamo nel 2021 e questo è l’hashtag di TikTok che identifica il movimento costituito da recensioni autentiche e oneste degli utenti che portano all’acquisto (spesso sold out) di determinati prodotti oggetto dei video.  

Traducendo in dati:

  • il 73% degli utenti dichiara una maggiore connessione con i brand con cui interagisce sulla app 
  • il 78% concorda che i migliori brand sono quelli che lavorano in sinergia con gli utenti 
  • il 67% ammette di aver effettuato acquisti perché incoraggiati da TikTok. 

Questo marketing passaparola ispirato dai creator e dagli influencer di TikTok è uno strumento validissimo per i brand, tanto che nel 2021 è stata creata la suite e-commerce dedicata, TikTok Shopping, che permette di trasformare i video in intrattenimento acquistabile

Insomma, il community commerce è il nuovo modo di fare shopping.

Voglio personalizzare la mia comunicazione

Quali sono i tool per fare business su TikTok?

TikTok propone in particolare due strumenti:

  1. TikTok Spark Ads. È uno strumento che combina strategie e contenuti nativi organici con investimenti pubblicitari sulla piattaforma, migliorando la brand awareness dei brand e implementando la community. 
  2. TikTok Pulse. Ancora in fase di sperimentazione, questo strumento  dovrebbe arrivare sul mercato come nuovo modo di monetizzare i video. È un programma dedicato a creator che hanno più di 100 mila follower e che consente di pubblicare i propri contenuti insieme ad annunci di brand e aziende. Molto simile al sistema di guadagno di Youtube, ha l’obiettivo di esplorare la compartecipazione tra creator, brand pubblici e media editor. 

In aggiunta, va sottolineato anche TikTok Creator Fund, uno strumento pensato e creato per supportare le community e portare la creatività dei creator più talentuosi a diventare carriera.

Quali sono le strategie per le aziende?

Vediamo insieme alcuni spunti per sviluppare una strategia vantaggiosa anche per il tuo brand:

  • Utilizza gli UGC (User Generated Content), mostrando il prodotto nel video degli utenti, per acquistare un tasso di visibilità molto alto. 
  • Coinvolgi gli influencer: micro e nano hanno un grande impatto nelle campagne e nella nicchia di follower.
  • Crea teaser per il lancio di nuovi prodotti, per generare hype e curiosità all’interno della community di riferimento.
  • Non puntare solo sul divertimento, dai spazio anche all’informazione creando contenuti di valore.

La strategia da adottare è una scelta dell’azienda, in base alle proprie caratteristiche e finalità. Così come deve valutare se TikTok è l’opportunità che calza meglio per gli obiettivi e per il pubblico a cui è destinato il messaggio.

Una cosa è certa: TikTok non lascia nulla al caso e ha dimostrato di saper adottare soluzioni efficaci per andare incontro alle aziende e ritagliarsi, quindi, un posto in prima fila nel panorama dei social network. 

Creatività, semplicità e immediatezza. È ora di cominciare!

Voglio personalizzare la mia comunicazione

Contattaci