Blog

05/04/2019

Strategia di web marketing: che cos’è e come farla in modo efficace

Perché è importante? Che strumenti utilizzare? Come si costruisce? Le risposte a supporto della tua presenza online.

Stai sviluppando un piano per far crescere il tuo business e raggiungere i tuoi obiettivi online.

Elaborare una strategia che ti consenta di lavorare in modo organizzato e costante, basata sul mercato di riferimento e pensata per il tuo cliente, non è sempre facile. Molti sono i fattori di cui tener conto, da gestire contemporaneamente.

In questi casi entra in gioco il web marketing. Vuoi saperne di più?

Cos’è e perché è importante il web marketing?

come fare strategia web marketing online

Come ti affidi a un piano marketing per promuovere la tua attività sui canali tradizionali, così accade online. Il web marketing si occupa proprio di questo, di applicare strategie di marketing per dare maggiore risonanza alla tua presenza online.

Il digital marketing è un insieme di attività, basate su un progetto ben delineato, da seguire sfruttando strumenti che vanno dalla posta elettronica alle pagine social, per raggiungere obiettivi chiari e misurabili. Tutto viene calibrato in base al settore di riferimento, con il fine ultimo di dare risalto al brand.

Che tipo di imprenditore sei? - Partecipa al quiz

I vantaggi del web marketing

Una strategia di web marketing ti offre numerosi vantaggi, interessanti per sviluppare il tuo business online:

  • Targetizzazione. Permette di comunicare in modo efficace con un pubblico ben identificato, con  precise caratteristiche demografiche e comportamentali.
  • Strumenti. Consente di scegliere il canale più adatto a te e agli obiettivi che ti sei preposto, grazie a strumenti come sito, newsletter o pubblicità online.
  • Interazione. Seguendo i comportamenti del pubblico, il web marketing garantisce una comunicazione veloce e in tempo reale. Una comunicazione più personale e vicina ai tuoi interlocutori.
  • Misurazione del ROI. Parliamo del Return on investment, ovvero il ritorno sugli investimenti. È  un valore percentuale che esprime il rapporto tra il rendimento di un progetto e il capitale impiegato. Con il web marketing puoi misurarlo facilmente e, di conseguenza, capire dove indirizzare il tuo budget.
  • Costi. Rispetto alla promozione sui media tradizionali – ad esempio radio, giornali, televisioni – il web marketing ha dei costi contenuti e quindi è molto adatto anche alle piccole imprese.

Come fare web marketing?

Il web marketing può portare al successo la tua attività. A patto che la tua strategia sia mirata e solida.

LEGGI ANCHE: Convertire i visitatori del sito in contatti: il caso Te La Lavo Io

Gli input degli addetti ai lavori sono davvero preziosi. Vogliamo, però, darti già qualche spunto su cui riflettere.

Come creare un piano di web marketing?

Capire cosa serve al tuo cliente e, allo stesso tempo, individuare il momento ideale per mettere le tue soluzioni a sua disposizione, è l’obiettivo principale di ogni strategia di web marketing che si rispetti.

Per mettere a fuoco questi aspetti, puoi procedere seguendo tre fasi:

  1. Definisci l’identità dell’azienda. In altre parole costruisci la tua brand identity e falla arrivare al pubblico. Ciò significa determinare tutti gli aspetti che ti caratterizzano e che ti distinguono dalla concorrenza. Insomma, parla del tuo valore unico, fallo coinvolgendo direttamente i tuoi clienti. Metti in luce la storia della tua attività, informati su cosa pensano del tuo lavoro le persone con cui ti relazioni, infine valuta il comportamento dei tuoi competitor. Spesso l’aiuto di un occhio esterno può aiutarti a inquadrare la situazione.

  2. Fissa gli obiettivi. Individua ciò che vuoi ottenere degli utenti sul sito o sui social aziendali. Il tuo compito è capire come raggiungono le tue pagine e che azioni compiono quando navigano sul tuo portale. Chiediti se fornisci tutti i dettagli che il tuo pubblico cerca, se il tuo tono e il tuo linguaggio rispecchiano quelli del target. Parlare di argomenti utili, con una comunicazione vicina alle tue buyer personas, ti garantisce di proporre contenuti validi.

  3. Pianifica la strategia. Imbastisci la tua strategia web avvalendoti di diversi canali e iniziative. Le opzioni in gioco sono molteplici. Adotta un approccio che conduca a buoni risultati rispetto agli obiettivi stabiliti. Infine, ti ricordiamo di monitorare costantemente l’andamento delle tue campagne e procedere con gli aggiustamenti necessari per far crescere il tuo progetto.

Che tipo di imprenditore sei? - Partecipa al quiz

Strumenti del web marketing

marketing-tools-cose

Finora abbiamo visto le basi della tua strategia di web marketing. Per far sì che prenda il via, hai bisogno di alcuni supporti pratici.

LEGGI ANCHE: Che cos’è e a cosa serve il blog aziendale

Esistono diversi strumenti che puoi utilizzare; prediligerne alcuni anziché altri dipende dai tuoi obiettivi. Di alcuni di essi non potrai più farne a meno.

  • Sito web aziendale. Navigabile, responsive, accattivante e ricco di contenuti interessanti. Ricordati che puoi arricchirlo con un blog che parli di argomenti pertinenti al tuo settore e alla tua attività, portando visibilità al tuo brand e dunque nuovi visitatori sui tuoi articoli.
  • Pagine social. Sfrutta il social media marketing per i contenuti dedicati ai social network. Pianifica tutti i post che andrai a condividere, e adattali al social network scelto per il tuo business. Cerca di avviare interazioni spontanee. Non è necessario essere su tutti i social, valuta quelli più congeniali per te.
  • Newsletter. L’invio di email è molto utile per diffondere informazioni e dettagli sui tuoi prodotti e per promuovere l’azienda. Sviluppa campagne di newsletter, dette anche DEM (Direct Email Marketing), inviando con ciclicità contenuti non solo testuali, ma anche video o immagini, al tuo target. Dunque scrivi a chi è davvero interessato. In questo modo potrai fidelizzare i tuoi clienti.
  • Landing page. Letteralmente “pagine di atterraggio”, sono in pratica delle pagine realizzate ad hoc per convertire i visitatori in clienti. Nelle landing page si vuole che gli utenti compiano delle azioni specifiche, ad esempio richiedere un preventivo per procedere verso la finalizzazione di un acquisto.
  • Chat e forum. Sono due strumenti differenti che ti aiutano a sviluppare un dialogo continuo e diretto con i tuoi clienti. La chat ti consente di avviare discorsi in tempo reale con il cliente, mentre il forum aiuta gli utenti a iniziare discussioni affini alle tematiche trattate, per rispondere a domande o sciogliere dubbi.
  • Campagne adv. È un altro modo per dire “pubblicità online”. Grazie al Search Engine Marketing (SEM) puoi promuovere il tuo sito web comprando degli spazi online per pubblicare i tuoi annunci. L'obiettivo è di sponsorizzare il sito a pagamento sui motori di ricerca e guadagnare pubblico.

LEGGI ANCHE: Come acquisire nuovi clienti con la pubblicità online

Per i contenuti che andrai a condividere su questi strumenti, ti suggeriamo di affidarti all’inbound marketing e al content management. Ti permetteranno di renderli efficaci e mirati.

Da un lato, infatti, l’inbound marketing propone argomenti validi e interessanti per i tuoi clienti di riferimento; all’altro lato il content management, grazie a una gestione personalizzata di ciò che vuoi scrivere e pubblicare, migliora l’interazione con il tuo pubblico.

Che tipo di imprenditore sei? - Partecipa al quiz

Infine non dimenticare l’ottimizzazione SEO. Migliorare il posizionamento web è una fase che deve sempre essere presa in considerazione in una strategia di web marketing. Tramite gli accorgimenti SEO, infatti, puoi accrescere il traffico verso il tuo sito e promuovere al meglio i tuoi contenuti.

LEGGI ANCHE: Come fare SEO in modo efficace: keyword, fattori on-site e off-site

Chi si occupa del web marketing?

tool-marketing

Pianificazione e costanza sono i pilastri su cui poggia il web marketing. Non puoi infatti affidarti a passi casuali, anzi devi definire in modo chiaro e mirato la strategia. Fatto ciò devi portarla avanti, gestendo quotidianamente tutti gli strumenti scelti per promuovere la tua azienda.

Coordinare tutte le fasi può essere complesso. Figure professionali come il web marketing manager e il social media manager sono nate proprio per affiancare le aziende come la tua nello sviluppo della loro strategia web marketing.

Il web marketing manager, infatti, ha il compito di curare la tua immagine e la tua promozione sul web. Per farlo dialoga con i clienti, sviluppa i contenuti da condividere su internet e monitora tutte le attività online.

Il social media manager, invece, si occupa della gestione dei social network della tua azienda. Dal piano editoriale alle campagne di web marketing, ha il dovere di condividere contenuti relativi ai tuoi prodotti e servizi sulle piattaforme social, per pubblicizzare e attirare traffico verso il sito.

Mantenere i clienti già conquistati e colpire un pubblico di nuovi potenziali clienti, in modo che si ricordino del tuo brand e non scelgano la concorrenza, sono i punti fermi della tua strategia di web marketing.

Hai davanti diverse opzioni e possibilità. Hai già individuato la strada più adatta al tuo business?

Che tipo di imprenditore sei? - Partecipa al quiz

Contattaci