Blog

08/12/2017

SEO & SEM Lab 2017: cronache delle imprese di un Ninja

Andrea, il nostro SEO Specialist, ha partecipato al SEO & SEM Lab di Ninja Academy, incentrato sulle tecniche di ottimizzazione dei siti e su Google AdWords. Ecco com’è andato il suo weekend.

“Un ninja prega, agisce, ascolta, migliora”

Così Andrea e gli altri ragazzi sono stati accolti in Via Copernico a Milano, dove Nunzia e Adele, rispettivamente content manager e chief content officer di Ninja Academy, gli hanno consegnato il Ninja Book, il libro dei guerrieri Ninja con esercitazioni e strategie SEO e SEM da sviluppare nel corso delle lezioni.

Le lezioni sono quelle del laboratorio pratico, la seconda parte del corso in Search Engine Marketing 2017, organizzato da Ninja Academy i primi due giorni di dicembre e preceduto da una serie di speech teorici online che hanno preparato i partecipanti all’incontro in aula.

seo-ninja-1

Un weekend intenso ma ispiratore

Le due giornate, 1 e 2 dicembre, sono state così strutturate: le lezioni sono iniziate alle 9.30, precedute dal doveroso caffè di benvenuto e da una piccola colazione per avere le energie necessarie a metabolizzare la montagna di nozioni da apprendere, e sono proseguite fino alle 13.30. Dalle 13.30 alle 14.30 pausa pranzo in compagnia dei professori per fare domande e scambiarsi opinioni. Alle 14.30 tutto il gruppo è tornato in postazione per affrontare la parte pomeridiana del corso fino alle 18.30.

Prima giornata da Ninja: SEO e ottimizzazione per i motori di ricerca

La prima giornata, venerdì 1 dicembre, è stata dedicata alla parte SEO e il maestro Ninja di questa giornata è stato Luca de Berardinis, consulente SEO e inbound marketing presso Argoserv srl.

Luca ha introdotto i ragazzi nel misterioso mondo dell’ottimizzazione per i motori di ricerca, presentando vari case study ed esercitazioni in cui presto hanno dovuto analizzare alcuni siti e sviluppare strategie per migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca. Come ha ricordato Luca, un sito posizionato sulla prima pagina di Google è un sito che riceverà maggior traffico dagli utenti e quindi otterrà maggiori vendite rispetto agli altri siti.

La parola chiave di questa giornata è stata blog: è infatti fondamentale creare contenuti sempre freschi e utili agli utenti per portarli a interessarsi ai nostri prodotti/servizi.

prima-giornata-seo-ninja-marketing (1)

Seconda giornata da Ninja: SEM e campagne Google AdWords

La seconda giornata, sabato 2 dicembre, si è focalizzata sulle campagne pubblicitarie avviate su Google. Gianpaolo Lorusso, consulente web marketing e professionista specializzato in AdWords, è stato il maestro Ninja di questa giornata.

Gianpaolo ha spiegato come creare campagne AdWords efficaci e di successo, come calcolare il budget e indirizzare gli annunci pubblicitari al giusto pubblico e come monitorare l’andamento delle campagne e dei risultati, per creare annunci sempre più mirati e generare maggiori vendite.

La parola chiave è stata monitorare: i risultati delle campagne pubblicitarie ci permettono infatti di capire se la campagna sta funzionando, e possiamo conoscere i risultati solo monitorando le azioni degli utenti sul sito.

seconda-giornata-sem-ninja-marketing (1) (2)

Qual è stato il momento più interessante del Lab?

Senza dubbio, lo scambio di idee e opinioni tra i ragazzi durante le esercitazioni. L’aria che si respira in questi incontri è quasi una magia: le esperienze e i diversi punti di vista fanno nascere idee e strategie a cui mai si sarebbe pensato.

Conclusione

Nel mondo del web marketing si sente spesso ripetere che la SEO è morta, in riferimento ai cambiamenti costanti degli algoritmi dei motori di ricerca. Noi però siamo certi, e questo incontro ce lo conferma, che la SEO è più viva che mai e si sta evolvendo in direzioni differenti.

Ricordiamoci però una cosa: la SEO è solo un’estensione del marketing tradizionale e, dal momento che il nostro scopo è richiamare utenti sul nostro sito per vendere i nostri prodotti/servizi, la domanda che dovremmo farci è questa: “perchè gli utenti dovrebbero scegliere noi e non i nostri concorrenti?

Contattaci

Contattaci