Blog

20/07/2017

La SEO: cos'è e come funziona, in parole semplici

Tecniche e strategie per ottimizzare i siti internet. Perchè gli utenti sono il nostro lido, ma i motori di ricerca i traghettatori.

Se avete sentito parlare di SEO ma non avete la più pallida idea di cosa sia, allora questo articolo fa per voi. In questa breve introduzione all’ottimizzazione per i motori di ricerca scoprirete cosa vuol dire posizionare un sito internet e perché fare SEO è fondamentale per le vostre attività sul web.

Cos’è l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)?

Dall’inglese Search Engine Optimization, la SEO è l’insieme di tutte le attività di ottimizzazione di un sito internet volte ad aumentare il traffico dai motori di ricerca verso il sito stesso.

Parlando di traffico, si intende la quantità e qualità degli utenti che arrivano sui vostri siti. L’obiettivo, infatti, è quello di intercettare le ricerche del maggior numero di persone possibili (quantità) interessate ai vostri prodotti/servizi (qualità).

Al contrario, ricevere un elevato traffico di utenti non interessati ai vostri contenuti sarebbe controproducente per voi e penalizzante per il sito. E vorrebbe dire che state perdendo molte opportunità di profitto a causa di un sito non ottimizzato.

La SEO, quindi, ci insegna come veicolare un elevato traffico di qualità e quantità, utilizzando apposite strategie per migliorare il posizionamento del sito nei risultati di ricerca.

 

Scarica la guida SEO gratuita

 

Cos’è il posizionamento nei risultati di ricerca?

 

risultati-di-ricerca-seo Risultati di ricerca su Google. I primi tre siti sono annunci a pagamento (con il tag "Ann."). Wikipedia invece rientra tra i risultati di ricerca organici.

Per posizionamento nei risultati di ricerca si intendono tutte quelle tecniche necessarie a migliorare la visibilità del sito internet, cioè a far salire il sito internet verso la prima pagina o i primi risultati organici (quelli non a pagamento per intenderci).

Perché si parla di posizionamento nel mondo SEO?

Diamo un’occhiata alle statistiche: il 99% degli utenti che fa una ricerca su un motore di ricerca non va oltre la prima pagina. Anzi, molto spesso nemmeno oltre i primi 3-4 risultati.

Questo dato ci fa capire che, se i vostri siti non si trova in prima pagina, è come se non esistessero agli occhi degli utenti!

Come fanno i motori di ricerca a determinare il posizionamento del sito?

Facciamo un esempio: se cercate “ristoranti verona”, le pagine che risulteranno dalla ricerca saranno siti di ristoranti e attività di ristorazione. E fin qui tutto bene.

Ma come sono ordinati quei risultati?

Google, Yahoo, Bing e tutti gli altri motori di ricerca, una volta scansionati e indicizzati i vostri siti, determinano quali sono le parole chiave più coerenti con i contenuti interni e fanno in modo che i siti compaiano nei risultati di ricerca quando gli utenti ricercano quelle parole chiave. Come succede per la ricerca “ristoranti verona”.

Non è però detto che i vostri siti si posizioneranno in prima pagina per quelle parole chiave. Anzi, è molto probabile che, all’inizio, si troveranno in seconda pagina o in quelle successive.

Ciò dipende da una serie di fattori: l’anzianità del dominio, l’ottimizzazione dei contenuti testuali, la presenza di link provenienti da altri siti, la concorrenza per quella parola chiave, ecc….

Come facciamo quindi ad ottenere un buon posizionamento? Dobbiamo ricorrere alla SEO.

Come funziona l’ottimizzazione per i motori di ricerca?

come-funziona-ottimizzazione-seo

La SEO interviene su tutti gli elementi più importanti del sito internet che vengono analizzati dai motori di ricerca.

Questi elementi si dividono in due categorie:

  • interni. Hanno a che fare con la struttura del sito, il codice HTML delle pagine, le immagini, i contenuti testuali. In questo caso parliamo di SEO on-site (oppure SEO on-page) perché l’ottimizzazione si svolge sul sito.
  • esterni. Si tratta dell’acquisizione e gestione dei link provenienti da siti esterni e delle citazioni della nostra attività su altri siti. In questo caso si parla di SEO off-site (oppure SEO off-page) perché l’ottimizzazione non si svolge sul sito e non abbiamo il completo controllo su di essa.

Tramite determinati algoritmi, i motori di ricerca assegnano un punteggio a ognuno degli elementi elencati sopra e, una volta fatta una valutazione complessiva, determinano la pertinenza del sito con le ricerche degli utenti.

Il compito di chi si occupa di SEO, quindi, è di ottimizzare questi elementi utilizzando le parole chiave per le quali vogliamo posizionare il sito!

 

New call-to-action

 

Parole chiave... cosa sono?

Tutto ciò che scrivete nella barra di ricerca.

“Ristoranti verona” è una parola chiave. Anche “pubblicità cinema verona” è un’altra parola chiave. Le parole chiave sono fondamentali perché permettono di capire l’intenzione degli utenti e di restituire loro contenuti rilevanti per le loro ricerche.

Ogni ottimizzazione SEO inizia con la ricerca delle parole chiave. Se stiamo parlando di siti di ristoranti, il primo passo da fare sarà quello di ricercare le parole chiave in linea con questo settore e inserire le parole chiave nei posti giusti all’interno del sito (esistono appositi software che ci aiutano nella ricerca delle parole chiave: uno di questi è lo strumento di ricerca parole chiave di Google).

In questo modo faremo capire ai motori di ricerca che i vostri siti sono importanti per gli utenti che cercano dei ristoranti nella vostra zona, riuscendo a portarli sui vostri siti invece che lasciarli ai concorrenti.

Altri fattori di posizionamento molto importanti ad oggi (2017)

Oltre a quelli che vi abbiamo elencato prima, ci sono una serie di altri fattori che i motori di ricerca valutano quando analizzano il sito:

  • mobile friendly. Le ricerche da mobile hanno ormai superato quelle da desktop. Per questo avere un sito responsive, cioè che si adatta su smartphone e tablet, è diventato indispensabile. Addirittura, dal 2018 Google ha annunciato che comincerà ad indicizzare le pagine dei siti partendo dalla versione mobile, invece che da quella desktop.
  • velocità di caricamento del sito. Gli utenti sono sempre meno disposti ad aspettare a lungo prima che una pagina si apra e così anche il tempo di caricamento è diventato un fattore di posizionamento. Il tempo di caricamento ideale secondo Google? Meno di 1,5 secondi.
  • HTTPS. Google considera l’utilizzo del protocollo di comunicazione HTTPS (più sicuro dell’HTTP) come un fattore di posizionamento, incentivando i webmaster a utilizzarlo sui loro siti.
  • segnali social. Google li considera come fattori di posizionamento indiretti. Vale a dire che se tanti utenti interagiscono con il profilo Facebook, Linkedin, Instagram, Twitter o Pinterest delle vostre attività e poi visitano i vostri siti, questi avranno più probabilità di posizionarsi tra i primi risultati visto l’alto traffico che ricevono. A questo proposito leggete l'articolo Come usare i social network per il business, trend e consigli utili.

Conclusione (ma non finisce qui!)

Sebbene l’argomento sia molto più vasto e complesso, avete capito quanto è importante ottimizzare i vostri siti internet per i motori di ricerca e come funziona a grandi linee la SEO. Nei prossimi articoli approfondiremo l’argomento, studiando come funzionano i motori di ricerca e analizzando alcune tecniche SEO da applicare sui vostri siti.

Se invece avete un sito internet che non sta dando i risultati sperati, contattateci e troviamo insieme la giusta strategia SEO per i vostri siti!

Alcune risorse utili

La guida all’ottimizzazione per i motori di ricerca (scritta dal team di Google e scaricabile in pdf): https://static.googleusercontent.com/media/www.google.com/en//intl/it/webmasters/docs/search-engine-optimization-starter-guide-it.pdf

Lo strumento di ricerca parole chiave (Keyword Planner di Google):
https://adwords.google.com/KeywordPlanner

Per testare la velocità del sito:
https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/

I vostri siti sono mobile friendly? Scopritelo:
https://testmysite.withgoogle.com/intl/en-gb

 

New call-to-action

Contattaci