Blog

26/03/2020

Coronavirus: sfrutta questo momento per sviluppare la tua presenza online

La tua attività è ferma? L’emergenza sanitaria ha rallentato la tua azienda? Lavora adesso sul tuo brand, per ripartire dopo al meglio.

L’emergenza Covid-19 ha ormai stravolto la nostra quotidianità. Nessuno escluso, ci stiamo adeguando al cambiamento e a nuove abitudini.

Ma per il lavoro, come fare? 

Sappiamo che per te non è solo una questione di isolamento casalingo. Il tuo pensiero va alla tua azienda.

Clientela ridotta, difficile gestione del lavoro, in alcuni casi, chiusura temporanea e ferie forzate. Con un unico risultato, perdita di fatturato.

Einstein diceva che “nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità”.

Dunque non fermarti, metti a frutto questo tempo a disposizione per trovare le tue opportunità, quelle che ti aiuteranno a fare crescere la tua azienda e ripartire con il piede giusto quando tutto tornerà alla normalità.

Come puoi sfruttare al meglio questo periodo di inattività? 

Ti ritrovi con del tempo a disposizione e non riesci a mettere bene a fuoco come utilizzarlo.

Bene, vogliamo darti qualche idea proprio per questo e confidarti un segreto, le stiamo applicando anche noi.

Riparti da te stesso. Aumenta le tue competenze e sviluppa nuove conoscenze che ti saranno utili una volta rientrato in ufficio. 

Riparti dal tuo brand. Studialo, analizzalo e metti in atto tutti quei meccanismi che hai sempre voluto applicare ma per i quali non hai mai avuto abbastanza tempo. 

Ciò che metti in campo adesso per rinforzare l’immagine della tua azienda, può fare davvero la differenza dopo in termini di acquisizione di contatti e clienti.

Quando si ripartirà, ti troverai in vantaggio rispetto ai tuoi competitor.



Quali sono gli aspetti su cui lavorare per sviluppare la tua presenza online? 

Approfitta di questo periodo per far crescere la tua presenza sul web. Soffermati a pensare alla tua impresa.

Hai davvero un ricco ventaglio di possibilità davanti a te:

  • revisionare l’identità del tuo brand o svilupparla da zero, se ancora non l’hai fatto;
  • analizzare la tua audience di riferimento, creando le tue buyer personas;
  • rinfrescare il tuo sito, nello stile e nei contenuti;
  • migliorare la tua comunicazione online, analizzando la tua presenza online e sui social;
  • valutare la possibilità di creare un e-commerce per raggiungere ed espandere la tua clientela;
  • sviluppare funnel di vendita online per promuovere i tuoi prodotti.

Non sei ancora online? Allora questo è il momento ideale per costruire la tua presenza sul web.

Ecco i nostri spunti sugli aspetti da coltivare adesso, per raccogliere dopo degli ottimi frutti.

Consulenza gratuita presenza online

Sviluppo della brand identity 

La domanda è: conosci te stesso? O meglio, il tuo brand? Concentrati su questo aspetto.

Può sembrare banale, eppure non lo è, anzi, è proprio un nodo cruciale

Avere ben chiare le caratteristiche del tuo brand, tutti gli elementi che lo rendono unico, è essenziale per farti conoscere dal pubblico, riconoscere tra i competitor e restare nella memoria delle persone.

Lo studio approfondito della tua brand identity non può essere rimandato.

Ti permetterà di mettere nero su bianco aspetti come: mission, vision, valori, tono di voce e personalità.

La brand identity è la base di tutta la tua immagine e della tua comunicazione, quindi, oltre a impostarla correttamente, deve essere revisionata nel tempo.

Ciò ti permette di essere sempre coerente tra ciò che proponi e le tue azioni.

Articolo_CovidPresenzaOnline_img_1

Definizione delle buyer personas  

I tuoi prodotti e servizi sono preziosi, ma senza di loro non esisterebbero… i tuoi clienti.

Già, senza persone che richiedono quel determinato prodotto o servizio e lo acquistano, la tua attività non potrebbe andare avanti.

Dunque il cliente è un vero e proprio soggetto attivo, non è il fine ultimo, ma la causa iniziale. Ecco perché devi conoscerlo. E nel modo più approfondito possibile.

Le buyer personas sono dei profili di clienti ideali, dei veri e propri identikit dove puoi riassumere: dettagli anagrafici, abitudini, preferenze su tecnologia, acquisti e hobby, i principali timori e le esigenze e, soprattutto, capire perché si rivolgono a te e come puoi aiutarli.

Per delinearle ti basta distribuire dei questionari, creati ad hoc, ai tuoi veri clienti.

Una volta elaborate le risposte, il profilo delle tue buyer personas sarà fatto.

Questa indagine ti permetterà di capire di cosa ha bisogno la tua audience, di conseguenza potrai scegliere i tuoi contenuti per affrontare proprio quelle tematiche.

Inoltre, sarà essenziale per definire il tuo tono di voce. Solo così potrai essere sicuro che il messaggio che vuoi dare arrivi a chi vuoi e sia ben compreso.

Un vantaggio immenso per la tua comunicazione e l’immagine del tuo brand.

Analisi della tua presenza online e del posizionamento SEO

Oggi non puoi non essere online, sappiamo che già lo sai. Ma il tuo sito, le tue pagine social, non sono un semplice biglietto da visita, sono veri e propri strumenti.

Dunque devi costruire la tua presenza online in modo che faccia conoscere il tuo brand e incontri i tuoi potenziali clienti. Oggi riesci a farlo?

Un esame della tua situazione attuale è indispensabile.

Devi capire come ti posizioni, nella mente degli acquirenti e nel mondo del web. In altre parole, come sei posizionato.

Affrontare questo passaggio ti consente di capire se stai andando nella giusta direzione e, in caso contrario, quali modifiche fare per aggiustare il tiro.

Valuta anche l’aspetto grafico delle pagine del tuo sito.

Magari serve un restyling, oppure possono essere apportate delle migliorie per rendere il tutto di maggiore impatto. 

Questo può essere un buon momento anche per lavorare sul logo, soprattutto se stai revisionando anche la tua brand identity.

Il logo deve essere d’effetto, unico e memorabile, ma anche del tutto in linea con l’essenza della tua azienda.

Consulenza gratuita presenza online

Analisi e gestione delle pagine aziendali social

Anche i profili aziendali sui social network meritano una revisione.

Come ben sai, non è importante solo esserci, ma bisogna essere sui social giusti, dove puoi intercettare il tuo pubblico, ed esserci nel modo giusto, in modo da entrare in contatto con le persone.

Anche in questo caso, un piano editoriale per la pianificazione dei contenuti è necessario.

Sapere cosa e quando verrà pubblicato ti permette di essere vicino al tuo pubblico e di dare risposte concrete e puntuali.

Sulle tue pagine social rimani coerente con la tua brand identity, con il tuo tono di voce e con l’aspetto grafico del brand.

Chi ti segue deve ritrovare la personalità dell’azienda e riconoscerla in modo chiaro.

Articolo_CovidPresenzaOnline_img_2

Studio e miglioramento dei contenuti testuali

Lo sappiamo, l’hai già sentito ripetere mille volte: contenuti chiari, unici e di valore. Ed è proprio così.

Approfitta di questo momento per fare una valutazione dei tuoi contenuti. Sono davvero così? Forniscono le risposte che cercano i tuoi clienti? Rispecchiano il tuo tono di voce?

Ricorda che, oltre ai testi presenti nelle pagine del tuo sito, hai a disposizione un utilissimo strumento: il blog. È la tua linea diretta con il pubblico.

Studia un calendario editoriale, programma le prossime uscite e magari portati avanti con la redazione degli articoli.

Quando si parla di contenuti è impossibile non parlare anche di SEO. Stai usando le parole giuste? Proprio quelle che il tuo cliente usa quando cerca su Google?

L’analisi SEO e la scrittura in ottica SEO non possono essere trascurate, sono quelle azioni che ti permetteranno di essere subito trovato dal motore di ricerca, quando l’utente pone domande, e di posizionarti nelle prime pagine della SERP.  

Creazione di un e-commerce o di un funnel di vendita   

Un buon piano per la tua strategia di marketing è sempre un’ottima idea.

E lo è ancora di più adesso, in questo periodo particolare dove devi sfruttare ogni opportunità.

Email marketing, e-commerce, funnel, quali strumenti usi online? 

Questi strumenti sono delle ottime soluzioni in questo momento di rallentamento di attività:

  • la newsletter, ad esempio, ti permette di mantenere i contatti con il cliente, anche se non sono possibili, al momento, di persona; 
  • il funnel, quando ben progettato e strutturato, ti consente di continuare a creare contatti e incentiva la tua lead generation;
  • l’e-commerce, inutile dirlo, può rivelarsi una vera àncora di salvezza. Anche se la tua azienda resta chiusa, l’e-commerce continua a lavorare. 

Tieni presente, però, che la costruzione e l’utilizzo di questi strumenti non può essere improvvisata.

Richiedono competenze molto specifiche che solo dei professionisti possono garantirti.

Il guadagno non sarà solo in termini di fatturato, ma anche di immagine.

Potrai restare disponibile per il cliente e continuare a rispondere alle sue esigenze, anche a distanza.

Consulenza gratuita presenza online

Contattaci