Blog

07/11/2019

Copywriting: come scrivere un testo persuasivo?

Tecniche e spunti per rendere i tuoi contenuti efficaci e d’impatto e migliorare il tuo business online.

Catturare l’attenzione, far vedere chi sei, quanto vali e, infine, vendere i tuoi prodotti o servizi sono gli obiettivi che ti poni ogni volta che crei contenuti per il tuo business.

Di certo non vuoi essere associato all’ennesimo contenuto banale, poco utile o addirittura noioso. Come evitare di cadere in questa situazione? Tutto dipende dal copywriting.

Cos’è il copywriting?

L’efficacia di ogni tuo contenuto dipende da come lo scrivi. Il copywriting è proprio questo: applicare l’abilità della scrittura a pagine web, articoli, pubblicità, newsletter e tutto quanto il mondo online richiede.

Una scrittura corretta è la base immancabile, alla quale vanno aggiunti estro e strategia, per rendere ogni testo incisivo e anche persuasivo.

LEGGI ANCHE: SEO copywriting: cos’è, linee guida e libri

Cos’è il copywriting persuasivo?

Ecco, dunque, che parlare solo di copywriting sembra riduttivo. Non basta dire qualcosa e dirlo senza errori; è necessario usare tutti gli accorgimenti utili ad agganciare e colpire il pubblico. Solo così potrai persuaderlo a compiere una certa azione, quella che è rilevante per il tuo business.

Un copywriting persuasivo deve quindi convincere, far ricordare, far cambiare opinione oppure consolidarla, infine, convertire il pubblico in clienti.

È evidente che non puoi improvvisare. Conoscere il contesto e il mezzo di comunicazione, il pubblico di riferimento e gli obiettivi finali sono i punti di partenza per definire la tua strategia di comunicazione persuasiva.

LEGGI ANCHE: 5 strumenti per creare contenuti ottimizzati SEO

Contattaci

Quali sono i vantaggi e le caratteristiche del copywriting persuasivo?

Il bello di una scrittura persuasiva è che ti permette di raggiungere davvero i tuoi obiettivi. Il tutto senza investire cifre esagerate.

Utilizzare il copywriting persuasivo ti consente di proporre dei testi che siano unici e in grado di:

  • mantenere il lettore attento e interessato lungo tutto l’articolo;
  • far spiccare e rendere inconfondibile la tua attività, tra tutti i concorrenti presenti online;
  • stabilire un rapporto empatico con il pubblico;
  • migliorare l’impatto sull’utente e, di conseguenza, le vendite.

Degli ottimi benefici, non credi? Ecco perché non devi lasciare nulla al caso e dedicarti ai tuoi testi con grande attenzione.

targt di riferimento copy persuasivo

Prima di scrivere: perché è importante conoscere il target di riferimento?

Come sempre, quando si tratta di comunicare in maniera efficace, il punto di partenza è sempre il pubblico. Anche per un buon testo persuasivo è così. Conoscere le persone a cui ti rivolgi è il primo step da affrontare.

Avere un’idea chiara del tuo interlocutore ti permette di scrivere in modo persuasivo, andando a toccare le giuste corde. Cosa significa? Che, se conosci il tuo lettore, puoi usare i suoi desideri e le sue paure per creare un contatto immediato con lui.

Imparare a usare questi due elementi è essenziale, perché ti permette di catturare l’attenzione, mettere in luce le difficoltà dell’utente e proporre le tue soluzioni per risolvere il suo problema oppure elencare i benefici anticipando la soddisfazione che ne deriva.

Ecco, dunque, che diventa chiara la necessità di studiare il target di riferimento. Puoi iniziare a porti alcune domande:

  • Chi è la persona a cui mi rivolgo?
  • Quali sono i suoi interessi?
  • E i suoi obiettivi?
  • Di cosa ha paura?
  • Cosa desidera?
  • Qual è il suo atteggiamento?

Con semplici domande iniziali potrai iniziare a tracciare un primo ritratto dei tuoi potenziali clienti. Per dettagliare sempre di più la descrizione, puoi aggiungere altre domande, oppure fare sondaggi, valutare il comportamento sui social, leggere commenti e recensioni. Insomma, studiare le persone che compongono il tuo pubblico.

Ricorda, al centro del tuo business ci sono proprio le persone. Quelle che ti leggono e su cui puoi costruire la tua comunicazione affinché sia persuasiva ed efficace.

LEGGI ANCHE: Buyer personas: cosa sono, esempi e 3 strumenti gratuiti per crearle

Contattaci

come scrivere un testo persuasivo

3 tecniche di scrittura persuasiva

Oggi non è più possibile pensare di gestire un’attività online senza padroneggiare testi e contenuti. In questo contesto il copywriting diventa un vero protagonista.

Non esiste un’unica formula universale per scrivere in maniera persuasiva, ma ci sono diverse tecniche, da sperimentare e testare, che aiutano a impostare contenuti d’impatto che portano a buoni risultati finali.

LEGGI ANCHE: La comunicazione persuasiva: 5 tecniche infallibili per il web

• Tecnica della concretezza

Rendi il tuo copy efficace e, soprattutto, credibile puntando sull’interesse del cliente.

Puoi sfruttare le domande dirette, così da entrare subito in contatto con il lettore. Metti in luce un’opportunità specifica, così da creare empatia e dare la sensazione di aver scritto proprio per lui.

A questo punto esponi tutti i benefici dei tuoi prodotti e servizi, facendo leva su come possono essere risolutivi per i problemi del cliente e su quanto possano essere per lui un’ottima opportunità. Insomma, rassicuralo e fagli capire che ha trovato una soluzione davvero semplice e ottimale e che non si tratta di una promessa ma è una realtà.

• Tecnica del problema

Il punto centrale in questo modello è il problema. Evidenzia ed enfatizza una paura o una preoccupazione del tuo pubblico. Riportala in modo che si possa riconoscere con esattezza nella situazione di cui parli.

Adesso che hai creato un certo allarme nel lettore, puoi proporre la tua soluzione. Attenzione a sottolineare cosa il tuo prodotto o servizio ha di diverso dagli altri, magari più comuni e a far capire a chi legge quali potrebbero essere i contro se non adottasse la tua soluzione.

• Tecnica del contrasto

Esponiti in prima persona e racconta la tua storia. Sì, hai capito bene, spiega al lettore come hai fatto per risolvere delle problematiche e quali risultati hai raggiunto.

Parla di una difficoltà che il tuo cliente deve affrontare e fagli capire come sei arrivato a quel cambiamento che anche lui desidera. Ti basta, poi, far vedere cosa hai ottenuto per sottolineare i vantaggi per chi sta leggendo.

Tieni presente che questa tecnica ti aiuta a guadagnare in autorevolezza come esperto del tuo settore.

Contattaci

Come scrivere un testo persuasivo?

Definito il target di riferimento, individuato il problema, il tuo obiettivo di vendita e valutata la tecnica di copywriting più adatta, è tempo di mettersi all’opera e scrivere.

Ma come realizzare praticamente il tuo testo? Vogliamo fornirti alcuni spunti.

LEGGI ANCHE: Come creare una landing page perfetta

1. Parla dei benefici

Indica subito e in modo evidente i vantaggi che avrà il tuo cliente scegliendo le tue soluzioni. Come migliorerà la loro vita? Come sarà la loro esperienza? È questo ciò che il lettore vuole davvero sapere.

Cerca, quindi, di essere quanto più specifico possibile nel trattare i benefici dei tuoi prodotti e servizi. Solo in un secondo momento descrivi le caratteristiche tecniche.

Ricordati di sostenere tutto ciò che affermi con i fatti. Puoi sfruttare tabelle, recensioni, fonti autorevoli per dimostrare quanto la tua soluzione sia adatta per il lettore.

2. Ripeti i concetti

Per una buona scrittura persuasiva, ripetere i concetti è importante. Trova il giusto equilibrio tra l’essere sintetici per andare al punto e far arrivare lo stesso tipo di messaggio al lettore.

La ripetizione, quando è ben studiata, ti aiuta a enfatizzare i punti di forza di un prodotto o servizio. Non devi per forza sottolineare più volta il concetto nello stesso modo, puoi usare anche esempi.

Come spesso accade, la regola è non esagerare e puntare solo su ciò che è davvero importante comunicare.

3. Insinua i dubbi

Costruisci una situazione di allarme per il lettore. Sempre senza esagerare, poni dei dubbi, fai leva sulle paure e sulle insicurezze del lettore.

Imbastito questo contesto potrai tranquillizzare il tuo pubblico dando le tue soluzioni. Ricorda di puntare molto sull’emotività, è un elemento immancabile se vuoi risultare persuasivo.

4. Scegli il tono di voce

Non si tratta di un tono di voce qualsiasi. Devi scegliere quello giusto. Prima di tutto resta allineato con il tono con cui comunica la tua azienda. Poi gestisci al meglio tutte le sfumature del linguaggio e dell’atteggiamento per stabilire una connessione con il lettore.

Con un tono sbagliato rischi di allontanare gli utenti, mentre, con quello giusto il testo acquisterà ancora più valore e credibilità, portano il tuo pubblico a fidarsi di te.

LEGGI ANCHE: Come trovare il giusto tone of voice per la tua azienda

5. Inserisci le testimonianze

Clienti, testimoni autorevoli, recensioni sui social network, sfrutta tutte le fonti possibili che possano raccontare come, grazie al tuo prodotto o servizio, il loro problema è stato risolto, o la loro situazione migliorata.

Anche nell’era della comunicazione virtuale, l’opinione diretta di chi ha già vissuto l’esperienza fa molta presa su chi deve decidere.

6. Crea empatia

Per scrivere un testo persuasivo creare un ambiente amichevole e familiare è essenziale. Il lettore, infatti, deve sentirsi coinvolto e non un estraneo. Dai del tu, evita il voi. Parla in modo diretto e semplice. Evita troppi tecnicismi e una scrittura complessa.

Il tuo pubblico si sentirà più partecipe e sarà più incline a lasciarsi persuadere e convincere.

7. Invita all’azione

Non dimenticare la call to action. Incentivare a un’azione significa aumentare la possibilità di conversioni e rende tutta la comunicazione più incisiva e d’impatto.

Aggiungi sempre una CTA nel tuo copy persuasivo, aiuta l’utente a capire come muoversi per avere le informazioni o i servizi che desidera.

Per ottenere buoni risultati online, devi dare il giusto spazio al copywriting. Ricorda, però, che la comunicazione persuasiva richiede studio e pianificazione. Ma i manuali non bastano, è necessario fare pratica ed esercizio.

Infine, vogliamo farti un’ultima raccomandazione: usa i tuoi contenuti persuasivi senza amplificare la realtà. Agisci, piuttosto, per enfatizzare gli aspetti reali. E fai solo promesse che sei sicuro di poter mantenere.

Contattaci