Blog

11/06/2020

Come fare lead generation con Facebook?

I vantaggi e gli strumenti per fare lead generation con Facebook, spiegati passo passo.

Se è vero che il mondo virtuale che ci piace di più è quello di Instagram, con tutte le sue immagini e video, è anche vero che un social come Facebook ha sempre qualcosa da dire… e da offrire, soprattutto quando si parla di business.

Nonostante negli ultimi anni molte persone siano migrate su Instagram, Facebook resta ancora una piattaforma molto utilizzata e, in numerosi casi, si rivela anche la scelta più adatta per fare marketing.

Un esempio? Facebook è uno strumento preziosissimo per fare lead generation.

Lead generation: cos’è e come farla?   

La lead generation è un’azione di marketing che consente di raccogliere contatti di possibili clienti interessati ai prodotti della tua azienda. 

Si tratta, in poche parole, di una strategia marketing di raccolta dati.

Per prima cosa bisogna fare in modo di attirare gli utenti sulla tua pagina Facebook.

Come? Attraverso dei tool specifici con cui gli utenti possono lasciare i loro dati in cambio di qualcosa.

Attenzione, questi dati sono donati in maniera spontanea dalle persone e attraverso questo meccanismo non si fa altro che decifrarli e immagazzinarli per utilizzarli quando dovrai avviare una campagna di marketing. 

Un modo con cui puoi ricavare i dati di un eventuale acquirente è il lead magnet

Contattaci

Cos’è il lead magnet?     

Il lead magnet può essere un ebook, un pdf, un video scaricabile o qualsiasi altro contenuto di valore, scaricabile gratuitamente in cambio dei dati dell’utente.

Si chiede quindi all’utente di lasciare alcuni dati (di solito nome, email e numero di telefono) attraverso un form di contatto, proprio in cambio del contenuto scaricabile. 

Un altro esempio di leag magnet è l’iscrizione alla newsletter del sito, per cui si inviano periodicamente email con contenuti interessanti per l’utente in cambio della sua email.

Ma potresti anche utilizzare dei questionari o dei sondaggi.

Prima di creare il lead magnet che fa al caso tuo, valuta qual è il tuo target di riferimento: età, interessi, genere, posizione geografica… così potrai strutturare qualcosa di mirato.

Quali sono i vantaggi di fare lead generation con Facebook? 

Fare lead generation con Facebook è il modo più produttivo per selezionare i possibili clienti. 

Vediamo insieme perché:

  • a differenza di Instagram, Facebook permette un’interazione più personale, più approfondita ed eterogenea;
  • su Facebook non sei obbligato a organizzare le foto secondo regole precise, perché non comunichi solo con quelle. Anzi, puoi esprimerti attraverso video, gif, link, post e informazioni varie; 
  • Facebook ti permette di innescare discussioni importanti, personali o pubbliche;
  • se su Instagram l’elemento principale è una competizione dirompente, Facebook è rimasto un social a portata umana. Lo scambio comunicativo tra le persone è ancora il dato più importante;
  • Facebook è già in possesso della maggior parte dei dati di cui hai bisogno.

Fare lead generation con Facebook significa potersi rivolgere soltanto a quei contatti che potrebbero essere interessati al tuo marchio

Insomma, puoi parlare proprio ai tuoi futuri clienti. E non è poco. Ricorda che farsi spazio nel web e indirizzarsi a una nicchia precisa sono azioni fondamentali per riuscire a vendere.

cosè facebook lead ads

Cos’è Facebook Lead Ads?

Per creare una raccolta dati con Facebook hai a disposizione uno strumento ad hoc: Facebook Lead Ads, la piattaforma di annunci a pagamento di Facebook, un tool specifico ma semplice da usare.

Partiamo da una considerazione: la maggior parte dell’affluenza sul web deriva dai dispositivi mobili e quando siamo al cellulare abbiamo ancora meno pazienza che sul computer. 

Questo significa che un form con difficoltà di applicazione sarà scartato subito e potresti rischiare di perdere l’utente. 

Il tool di Facebook permette di creare un form semplice, veloce ed efficace.

E poiché Facebook possiede già i dati dei tuoi clienti, il modulo sarà precompilato e a loro non resterà che schiacciare invio.

Per utilizzare questo strumento, però, devi avere un Pagina Facebook aziendale. Ma vediamo nel dettaglio come creare una campagna di raccolta dati.

Contattaci

Come usare Facebook Lead Ads?

Hai 2 strade per sfruttare questo strumento. Segui le nostre istruzioni e sarà più semplice a farsi che a dirsi.

Utilizza la tua pagina Facebook.
  • Il modo più veloce per creare un modulo di raccolta contatti è selezionare la voce: Strumenti di pubblicazione → Moduli delle inserzioni per acquisizione contatti.
  • Clicca su: Crea - Nuovo modulo e segui la procedura guidata. 
  • La parte più importante riguarda il link alla normativa sulla privacy.
  • Creato il modulo, per avere un’idea della raccolta dati, ti basterà andare su: Strumenti di pubblicazione e fare riferimento al form che hai creato.

Utilizza Facebook for business.

  • Vai sulla pagina e clicca su: Crea un’inserzione.
  • Ti troverai sulla pagina Gestione inserzioni. A sinistra c’è un menù di cui la prima voce, Campagna - obiettivo, corrisponde col passaggio che stai compiendo. 
  • Al centro ci sono tre colonne: Notorietà - Considerazione - Conversione. Quella che ti interessa è Considerazione: clicca su Generazione di contatti.
  • Ora passa alla seconda voce del menù a sinistra: Gruppo di inserzioni.
  • Qui potrai definire i dettagli dell’inserzione, che sono anche l’aspetto più importante della tua campagna: il pubblico a cui ti rivolgi, la zona geografica (puoi sceglierne diverse), l’età, il sesso, la lingua. Infine, il budget.
  • Poi passa alla terza voce: Inserzione.
  • Crea il post vero e proprio, dove potrai inserire l’immagine di riferimento e il testo per la tua pubblicità.
  • Infine, passa alla compilazione del modulo, dove deciderai come sarà strutturato. Nel modulo potrai scegliere tutte le informazioni da richiedere, ti conviene sceglierne poche e mirate per quello che t’interessa. 

Quali dati chiedere per fare lead generation

Quali dati chiedere per fare lead generation?

Le informazioni che si possono raccogliere sono davvero tante: dalle più semplici, come nome, cognome, indirizzo, alle più personali come informazioni sullo stato civile e lavorativo

A queste puoi anche aggiungere tre domande a risposta aperta. In ogni caso, ti consigliamo di non esagerare con le richieste, il pericolo è di infastidire l’utente e farlo scappare. 

Conoscere il tuo pubblico è il primo passo per una strategia marketing di successo. Non è importante avere tanto traffico se questo non è di qualità. 

Per creare un’utenza attiva e interessata in un mondo vasto come quello del web, devi avvalerti di ogni strumento.

Ora anche tu puoi fare lead generation con Facebook e raccogliere contatti di utenti potenzialmente interessati al tuo prodotto.

Ti interessa l’argomento? Forse potrebbero piacerti anche questi articoli:

Contattaci