placeholder_200x200

Blog

18/11/2021

Come cambiare la comunicazione aziendale?

Condividi i valori del brand e diventa punto di riferimento per i tuoi clienti, anche quando le necessità della società cambiano

Lo abbiamo già fatto. E stiamo per farlo di nuovo. Affrontiamo il cambiamento.

Questa volta non parleremo di crisi, perché, diciamolo, il cambiamento non significa sempre sconvolgimenti drastici e improvvisi. 

Il cambiamento si manifesta spesso in modo lento e impercettibile, in una società che cresce, evolve o regredisce, che si confronta con l’esterno e con se stessa. Nel bene e nel male.

Una società formata da tante e tante persone, tra le quali trovi anche i tuoi possibili consumatori. Proprio quelli che potrebbero scegliere un competitor se non dovessero sentirsi ben rappresentati da ciò che è e fa il tuo brand.

Oggi più che mai, non si tratta solo di stile o estetica, ma di come riescono a sentirsi parte di un tutto che condividono, nelle idee e nei valori.

A questo punto dobbiamo tornare indietro, al momento del cambiamento e della società che muta. Il cambiamento avviene anche nei punti di vista, nel sentire comune e soggettivo e dunque nei valori.

Come gestire questo cambiamento richiesto dalla società? Analizziamo la questione lasciandoci ispirare da 4 grandi brand.

Perché usare i valori aziendali nella comunicazione?

Sempre più brand prendono posizioni su tematiche sociali, come inclusività, parità e ambiente.

Perché lo fanno? Per stabilire una vera connessione con i consumatori.

Le persone, infatti, sono sempre più attente all’atteggiamento dei brand verso le problematiche della società odierna. E tendono a prediligere proprio quei marchi che si fanno portavoce del loro stesso punto di vista.

Tanto più la tua clientela appartiene a un target giovane, tanto più apprezzerà la tua presa di posizione nelle tematiche sociali.

Questo non significa che ogni azienda debba per forza schierarsi o farlo per tutte le questioni sociali e ambientali. 

Prima di avventurarsi su questo terreno, infatti, servono:

  • chiarezza e coerenza dei valori con le idee sostenute
  • solidità aziendale
  • accurato studio del target
  • conoscenza approfondita delle abitudini di acquisto della clientela.

Ecco perché, molto spesso, è una strada seguita solo dai grandi brand.

In generale, però, l’idea vale per tutti, anche per piccole e medie aziende. Il concetto di fondo è puntare davvero sui valori. Valori che non sono solo linee guida aziendali, ma veri e propri valori umani.

Ricorda che i tuoi clienti non comprano solo per la bontà del tuo prodotto, ma anche per ciò che la tua azienda trasmette, con le parole e i fatti.

Contattaci

Come rispondere alle nuove esigenze dei consumatori?

Tra le parole - e i concetti - che usiamo più spesso ce n’è uno che la fa da padrone quando si parla di brand: coerenza.

Abbiamo sottolineato l’idea di coerenza con l’essenza del brand, con i suoi valori, e adesso che si parla di cambiamento, che succede?

Il cambiamento, in questa ottica, non significa rinnegare se stessi né il proprio credo, ma va visto piuttosto come un’evoluzione, il risultato di una modifica del punto di vista, magari dell’uscita dalla comfort zone.

In termini di business potrebbe rivelarsi anche un’arma a doppio taglio: in molti accoglieranno le modifiche e la vivranno positivamente, altrettanti potrebbero vederlo come una sorta di “tradimento” e non riconoscersi più nel brand.

Ecco perché, se decidi di modificare alcuni elementi della comunicazione della tua attività, il cambiamento deve essere la conseguenza di una vera modifica interna

Niente apparenze, insomma, devi davvero credere nella causa che stai sposando. I risultati positivi arrivano solo se il pubblico percepisce che ci sono verità e concretezza.

In base a ciò che ogni brand è, possono esserci varie strade e vari modi di approcciarsi al cambiamento della società e alle sue nuove richieste.

Contattaci

Come comunicano i brand che sostengono cause sociali e ambientali?

Per chiarirci meglio le idee su quanto abbiamo detto finora, guardiamo 4 esempi.

Coca cola: appoggio alla causa ambientale

“Stappa la felicità”. Coca Cola ci ha sempre abituati a questo: allegria, ottimismo, condivisione. 

Eppure l’azienda non si è fermato a questo. Oltre ai valori che da oltre cento anni l’hanno distinta e caratterizzata, negli ultimi anni ha deciso di abbracciare alcune tematiche care al pubblico.

Era il 2014 quando Coca Cola lanciava Second life, una campagna dedicata a uno dei problemi ambientali che più affligge il nostro pianeta: la plastica.coca-cola

Così il brand ha lanciato un progetto per donare una seconda vita proprio alle bottiglie della Coca Cola. 

L’idea: riutilizzare le bottiglie vuote grazie a 16 tappi innovativi e usarli ancora nelle attività di tutti i giorni. Un’idea tanto semplice quanto efficace per promuovere la riduzione dei rifiuti, allungare il ciclo di vita dei prodotti e tutelare l’ambiente

Un nuovo modo per stappare la felicità!

Gillette: un cambiamento radicale per promuovere l’inclusività

Siamo negli anni ‘90. I Radiohead cantano Creep, al cinema Jurassic Park raccoglie consensi e in televisione spopola Beverly Hills.

Proprio in quegli anni veniva proposta un’immagine maschile in cui la virilità la fa da padrone. Gillette si fa portavoce di questo concetto, rafforzando i simboli della mascolinità e sottolineandoli anche con lo slogan: “Il meglio di un uomo”.gillette

Oggi cosa succede? Accade che Gillette, attenta ai mutamenti della società, cambia tutto. Una vera e propria rivoluzione. 

Inizia tutto qualche anno fa, quando l’immagine di questo uomo macho inizia a essere scardinata. Abbandonate creme e rasoi, il meglio per un uomo diventa altro.

Gillette, però, non si ferma. E nel 2019 prende una posizione tanto forte quanto rischiosa. Tutta un’altra storia, una storia di cambiamento e inclusività.

Oro Saiwa: dal prodotto al consumatore

Anche Oro Saiwa sceglie l’inclusività. Stessa ricetta da oltre 60 anni: semplicità, genuinità e bontà. E non ci riferiamo solo ai biscotti, questi sono anche i core value su cui il brand si costruisce.

Nonostante questo, neppure Oro Saiwa resta immune ai tempi che cambiano. 

La comunicazione si trasforma e lo fa prima spostando il focus dal prodotto al consumatore e poi adottando una nuova ottica che progredisce con le modifiche della societàOro Saiwa

Risultato? Da un lato non si parla più solo delle caratteristiche del prodotto, ma dell’esperienza di colazione; dall’altro si abbraccia un nuovo mondo, dove le diversità sono accolte e valorizzate.

Insomma, la tradizione sta cambiando e nessuno viene escluso. È Oro Saiwa stesso che ce lo dice.

Diesel: cambiano le storie ma non cambiano i modi

Da prodotto a basso costo a must have. Diesel segna la svolta non solo in termini di moda, ma anche nella comunicazione.

Se, infatti, finora abbiamo visto come i brand si sono evoluti con l’evolversi dei tempi, Diesel si rivela pioniera.

Essere se stessi, promuovere il cambiamento, trovare il proprio modo di vivere e seguirlo, senza paura di giudizi e pregiudizi. In uno slogan “For successful living”. Così si è presentata Diesel nel 1991.diesel

Oggi, Diesel continua su questa strada. Vuole parlare ai giovani e inneggiare alla presa di coscienza di se stessi. 

Se negli anni ‘90 la libertà desiderata dai giovani era rappresentata molto dalla contrapposizione con il mondo, oggi la libertà è soprattutto il coraggio di essere se stessi e fare ciò che ci rende felici.

Il “successful living” di diesel oggi passa dalla storia di Francesca.

La storia si adatta al mondo contemporaneo, ma il registro, trasgressivo e incisivo, non cambia.

 

Il modo di percepire i brand evolve più di quello che pensiamo e in modo costante. Non è possibile pensare di creare legami e condividere messaggi con il pubblico affidandosi solo alle strategie di marketing.

Tra azienda e consumatore si apre un dialogo, lasciando la comunicazione unidirezionale di vecchio stampo un vago ricordo. 

Ecco perché ogni brand deve trasmettere i propri valori, trovare i punti di contatto con le persone ed esprimere una costante dinamicità per resistere ai cambiamenti delle aspettative, del mercato e di un mondo che cresce e di modifica.

Contattaci