Blog

14/11/2019

9 tool per monitorare e analizzare la concorrenza online

Scopri tutto sui tuoi concorrenti sul web utilizzando i migliori strumenti di analisi.

Ogni strategia di web marketing deve essere pianificata basandosi su profonde e dettagliate analisi di ciò che c’è all’esterno della tua azienda. Mercato, clienti, tutto va scandagliato. Tra tutti questi elementi da valutare, uno dei più importanti è la concorrenza.

Aziende o professionisti che svolgono il tuo stesso ruolo, nello stesso settore, vanno studiati a fondo. Solo così potrai ritagliarti uno spazio unico dove parlare da solo con i tuoi clienti.

Perché monitorare i competitor?

Monitorare i tuoi concorrenti ti permette di lavorare almeno su due fronti.

Da un lato puoi ricavare tutti quei dati essenziali per capire come agiscono e di conseguenza pianificare e personalizzare la tua strategia in modo differente. In questo modo potrai proporre soluzioni e approcci migliori e più incisivi.

Dall’altro, invece, potrai curiosare tra le loro idee. Imparare magari qualche tecnica in più e sviluppare qualche spunto utile.

Ciò è possibile perché dall’analisi dei competitor puoi capire aspetti come:

  • la reputazione del competitor;
  • i punti di forza e i punti di debolezza;
  • i canali su cui opera;
  • le parole chiave scelte;
  • le strategie adottate.

Ma questa è solo una piccola parte delle informazioni che puoi reperire e che puoi mettere al servizio della tua strategia.

LEGGI ANCHE: Strumenti e tecniche per fare l’analisi SEO del tuo sito web

Contattaci

Come fare l’analisi dei concorrenti?

Esaminare i competitor non è così complicato come sembra. Hai a tua disposizione numerosi tool, che svolgono le più svariate funzioni. Di seguito ne abbiamo raccolti alcuni per te.

website-grader

Website Grader - consigliato per un’analisi generale dei competitor

Si tratta di un software online che garantisce una valutazione completa del concorrente. Struttura del sito web, ottimizzazione SEO, andamento del blog, utilizzo dei post social, responsiveness del sito e lead generation sono gli elementi presi in considerazione e che potrai conoscere.

Website Grader, effettuata l’analisi, ti restituisce un risultato in cui:

  • al competitor è assegnato un punteggio da uno a cento;
  • propone una lista di elementi dove vengono segnalati quali funzionano al meglio e quali dovrebbero essere migliorati.
Quanto costa?

Website Grader è gratuito e fa parte della suite Marketing Hub di HubSpot.

LEGGI ANCHE: 5 strumenti per creare contenuti ottimizzati SEO

similar-web

Similarweb - consigliato per un’analisi generale dei competitor

Anche questa piattaforma ti consente di avere un’idea generale e completa della concorrenza, considerando tutti gli aspetti, come accade per Marketing Grader.

L’utilizzo è semplice e ti permette di scegliere due strade principali:

  • inserire il link del sito concorrente per avere ogni informazione possibile sul sito stesso;
  • confrontare più siti. Il tool suggerisce già possibili competitor con cui fare paragoni. Lo stesso può essere fatto anche nel caso delle app.
Quanto costa?

Similar Web offre due versioni: una gratuita, per testare tutti gli strumenti della piattaforma, e una a pagamento, con tutte le funzionalità complete per analizzare i tuoi competitor.

LEGGI ANCHE: Cosa significa posizionare un sito web sui motori di ricerca

semrush

SEMRush - consigliato per l’analisi SEO dei competitor

È uno dei più potenti strumenti SEO esistenti. Consente di confrontare in modo completo due siti in base a specifici parametri, ad esempio, traffico, backlink e posizionamento.

Supporta, inoltre, anche nella gestione delle parole chiave, dalla ricerca delle keyword per il posizionamento organico e a pagamento, alla valutazione delle parole chiave scelte dai concorrenti. Ciò è possibile grazie alla produzione di un rapporto che, per ogni parola chiave scelta, fornisce dettagli su parole chiave simili e concorrenti.

Quanto costa?

SEMRush offre la possibilità di creare un account gratuito che garantisce fino a 10 rapporti al giorno sulle parole chiave ricercate. Se le necessità sono maggiori, i piani previsti da SEMRush partono da un prezzo base mensile di 74€ al mese.

seozoom-seo-tool

SEOZoom - consigliato per l’analisi SEO dei competitor

Una vera rivoluzione per il mercato italiano. SEOZoom è, infatti, l’unico strumento con oltre venti milioni di parole chiave monitorate proprio per l’Italia.

È un tool molto avanzato che consente di studiare la concorrenza e avere anche un riscontro in tempo reale sull’andamento del tuo lavoro, concentrandosi soprattutto sulle keyword.

Quanto costa?

Il pacchetto base di SEOZoom parte da 40€ al mese. Tutti i pacchetti offerti dalla piattaforma prevedono una prova gratuita per testarne le funzionalità.

LEGGI ANCHE: Google Analytics: guida pratica per usarlo in modo strategico

Contattaci

monitor-backlink

MonitorBacklinks - consigliato per l’analisi dei backlink

Di facilissimo uso - basta inserire l’URL del tuo competitor nella barra di ricerca - è uno strumento di analisi dei backlink che permette di stimare:

  • backlink acquisiti;
  • backlink persi;
  • dettagli di ogni backlink.

Al termine dell’analisi, i risultati saranno presentati su una pagina divisa in colonne, in cui vengono riportate tutte le caratteristiche dei link esaminati.

Quanto costa?

La versione base costa 36€. Questa, così come tutti gli altri pacchetti offerti dalla piattaforma, prevedono una versione di prova di 30 giorni.

moz-link-explorer

Moz Link Explorer - consigliato per l’analisi dei backlink

Tra i tool più buoni per analizzare i tuoi competitor, trovi questo strumento del gruppo Moz.

Moz Link Explorer ti dice tutto su cosa hanno ottenuto i tuoi competitor in termini di link building, specificando anche chi ha determinati backlink da determinati siti.

Avere il responso è semplice: inserito il link del competitor nella barra di ricerca, il tool inizierà l’analisi e il risultato sarà restituito sotto forma di tabella, divisa in colonne, in cui saranno ordinati tutti i dati. A questa risposta sarà corredato anche un report con tutte le info iniziali utili.

Quanto costa?

Moz Link Explorer richiede la creazione di un account gratuito, che dà accesso a 10 ricerche mensili.

majestic

Majestic - consigliato per l’analisi dei backlink

Il suo principale obiettivo è realizzare un’analisi sul profilo backlink di un dominio oppure metterne di più a confronto, magari per avere una visuale completa sui competitor.

Presenta, però, diverse funzionalità. Permette, ad esempio, di delineare anche un quadro generale di un sito.

In ambito off page è di certo uno dei supporti più importanti per esaminare i competitor, grazie soprattutto all’algoritmo che sfrutta per classificare i siti.

Quanto costa?

I pacchetti offerti da Majestic partono da una base di 39€ e prevedono un rimborso del prezzo entro 7 giorni dall’acquisto.

hootsuite-socialmedia

Hootsuite - consigliato per l’analisi della reputazione del brand concorrente

È il tool dedicato alla gestione dei social network. Che si tratti della gestione dei tuoi profili social o del monitoraggio delle pagine e dell’attività social della concorrenza, con Hootsuite è possibile.

Questo strumento ti permette, infatti, di:

  • creare delle tab per ogni social network;
  • produrre degli stream con le informazioni che più ti interessano, ovvero disporre i dati in colonne in base al diverso tipo di elemento;
  • realizzare delle liste con gli account dei competitor per facilitare la ricerca delle informazioni su di loro.

Inoltre, scegliendo la versione Pro, potrai accedere anche alle statistiche. Così potrai avere un’immagine davvero chiara e dettagliata sull’andamento dei tuo social e di quelli della concorrenza.

Quanto costa?

Il pacchetto Professional di Hootsuite costa 25€ al mese e, come anche per gli altri pacchetti, prevede una prova gratuita.

LEGGI ANCHE: 10 errori da non fare su Instagram

mention

Mention - consigliato per l’analisi della reputazione del brand concorrente 

Imprescindibile strumento per l’analisi dell’attività della concorrenza sul web, Mention ti consente di esaminare contenuti, argomenti e parole chiave di interesse con estrema precisione.

Usarlo è semplice: basta scegliere le keyword, magari relative al brand competitor. Finita la valutazione il tool ti restituirà un report dove sono riportate tutte le menzioni trovate. Avrai così una lista completa di tutte le citazioni, dei blog e dei siti in cui si parla del tuo competitor, insomma saprai ciò che si dice e dove.

A questo punto starà a te decidere come sfruttare queste informazioni a tuo vantaggio.

Quanto costa?

Mention offre la possibilità di creare un account gratuito per testare gli strumenti della piattaforma. Tutti gli altri piani a pagamento prevedono comunque una prova gratuita di 14 giorni.

LEGGI ANCHE: Come creare un piano editoriale efficace per web e social

Abbiamo concluso con la nostra carrellata. Adesso tocca a te scegliere gli strumenti che più si adattano ai tuoi obiettivi. Inizia a sperimentare.

Oppure hai già qualche tool di cui non puoi fare a meno per la tua strategia di web marketing? Consigliacelo, non vediamo l’ora di scoprire cose nuove e arricchire la nostra lista.

Contattaci