placeholder_200x200

Blog

06/07/2017

5 consigli per lavorare (bene) in estate

Luglio ed agosto in agenzia: non è semplice mantenere la concentrazione in ufficio. Ecco qualche tecnica per essere produttivi nonostante il caldo.

Quando il sole picchia forte e i più fortunati sono in vacanza, l'ultima cosa che si vorrebbe fare è andare a lavorare. "Chi ce lo fa fare?" è la domanda (retorica) più gettonata in agenzia dopo "Pausa gelato?"; eppure anche in estate ci sono mail a cui rispondere, strategie di comunicazione da pianificare, nuovi siti web da disegnare.

Ecco cinque dritte per non farsi abbattere dal caldo e tenere vivi creatività e spirito d'iniziativa - attenzione perché i consigli di seguito sono validi in generale per tutti gli uffici!

1. Bere tanta acqua

E mangiare tanta frutta e verdura, evitando di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata. Ogni anno è sempre la solita storia: insieme alla prima ondata di caldo, arriva puntuale anche il classico servizio del telegiornale che ribadisce il consiglio più scontato del mondo. Però funziona, anche sul luogo di lavoro. Assicuratevi di avere una bottiglia d’acqua sulla scrivania - avrete voglia di bere più spesso; a pranzo restate leggeri optando per un’insalata piuttosto che per una pasta condita - sopporterete meglio gli effetti della digestione pomeridiana.

2. Scegliere la postazione giusta

Stare freschi è fondamentale per lavorare con serenità. Abbigliamento a parte, qual è il vostro pensiero sull’aria condizionata in ufficio? Sembrerebbe che per sette lavoratori su dieci la gestione del condizionatore sia causa effettiva di litigi e incomprensioni tra colleghi (a riportarlo è Repubblica.it con riferimenti ad una ricerca condotta su un campione di circa 2500 persone tra i 25 e i 65 anni). Allenate il vostro grado di sopportazione personale cercando sempre di sostenere il bene comune del gruppo, arrivate a compromessi per mantenere gli equilibri interni.

Contattaci

3. Dormire di più

Se gli americani che in media dormono sei ore a notte cambiassero abitudini e ne dormissero almeno sette, il PIL degli Stati Uniti guadagnerebbe 226 miliardi di dollari - è quanto affermano i Centres for disease control and prevention stelle e strisce. Incredibile, no? Aumentare le ore di sonno aumenta la produttività (e anche lo stipendio!). Curiosità: sapete che esistono professioni dove statisticamente si dorme di più e altre dove si dorme di meno? Scoprite subito a quale categoria appartenete leggendo Chi sceglie queste cinque professioni dorme meglio su Ilsole24ore.com.

4. Avere un obiettivo

Cerchiate il vostro personale obiettivo estivo sul calendario da tavolo posizionato proprio di fronte a voi, accanto a post-it e telefono. Ad esempio sottolineate con un colore vivace il giorno d’inizio delle ferie, un anniversario importante o un concerto che state aspettando da mesi. Risultati? Avendo il “traguardo” di fronte agli occhi affronterete gli impegni quotidiani con determinazione e maggiore organizzazione; lavorerete con il sorriso assaporando il piacere dell’attesa.

5. Scaricare l’app Feedly

Tra una scartoffia e l’altra è buona norma riuscire a concedersi qualche pausa per non impazzire del tutto. Esiste un’app, Feedly, che funziona come un magazine personalizzato: selezionate i siti web che vi piacciono di più e inseriteli in una lista unica per leggere i contenuti che più vi interessano, in qualsiasi momento della giornata. Un account su Feedly potrebbe anche essere una valida alternativa al libro sotto l’ombrellone, un escamotage per tenersi aggiornati su mille argomenti - anche hobby che non avete mai il tempo di coltivare.

Quale di questi consigli volete mettere in pratica all’istante?

Contattaci

Contattaci